HamRadio & Space

Unisciti a noi su WhatsApp

Unisciti a noi su Facebook

Spazio Iscritti

 
 
Benvenuto!
Effettua l'accesso.

Online

  • Dot Visitatori: 3
  • Dot Nascosti: 0
  • Dot Utenti: 0

There aren't any users online.

Top Poster

IU2EFA IU2EFA
138 Post
IK8XLD IK8XLD
42 Post
IW1GCQ IW1GCQ
39 Post

Ultime immagini

No attachments were found.

Statistiche accessi

  • stats Utenti in totale: 109
  • stats Post in totale: 396
  • stats Topic in totale: 133
  • stats Categorie in totale: 11
  • stats Sezioni totali: 17
  • stats Maggior numero di utenti online: 16
HamRadio & Space

Autore Topic: SATPASS per tracking, previsioni e doppler  (Letto 826 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline IU2EFA

  • Global Moderator
  • Full Member
  • *****
  • Post: 138
    • Mostra profilo
SATPASS per tracking, previsioni e doppler
« il: 30 Novembre 2017 ore 00:40:53 »
Satpass è un sito che propone una comodissima interfaccia che non ha più il problema del sistema operativo. Tant'è che è utilissimo anche per attività portatile e mobile, usando semplicemente il cellulare.

Senza scrivere un trattato, inserisco 2 shot che descrivono le parti più importanti:



« Ultima modifica: 27 Agosto 2018 ore 12:04:09 da IU2EFA »

Offline IU2EFA

  • Global Moderator
  • Full Member
  • *****
  • Post: 138
    • Mostra profilo
Re:SATPASS per tracking, previsioni e doppler
« Risposta #1 il: 02 Dicembre 2017 ore 10:26:31 »
Ricordo anche che è linkato direttamente sulla pagina del sito HamRadioSpace e lo si trova pure nella mia pagina QRZ.

Offline IU2EFA

  • Global Moderator
  • Full Member
  • *****
  • Post: 138
    • Mostra profilo
Re:SATPASS per tracking, previsioni e doppler
« Risposta #2 il: 28 Febbraio 2018 ore 23:23:43 »
Descrivo ora, una nuova modifica che ho fatto fare a SATPASS, dal carissimo Pedro LU7ABF.

La nuova implementazione è stata fatta per dare una mano a chi, come me, fa tutto in manuale e ha il problema di seguire satelliti senza interruzione, anche se passano a SUD, dove il rotore presenta il fine corsa meccanico.

La logica della cosa è questa:
Ruoto le antenne in elevazione di 180°, in modo che il puntamento del rotore a nord, mi diventa un reale puntamento delle antenne a SUD, perchè sono totalmente ribaltate.
In questo caso però, quando muovo l'azimuth, le antenne puntano al contrario. Ovvero, se giro il motore verso overs, il reale puntamento delle direttive, va verso est.
Quindi, per seguire sempre le indicazioni degli strumenti del controlbox in maniera comoda, ho chiesto a Pedro, di inserire un pulsante di inversione totale degli assi su SATPASS.

Questo pulsante, ce lo troviamo ora, in alto a destra dello schermo, a fianco alla scritta Azimuth.
Se non vi appare, premete F5 quando siete sulla pagina di SATPASS, in modo da far ricaricare la versione aggiornata.
Quando è su N, abbiamo l'indicazione delle coordinate STANDARD.
Quando lo portiamo su R, ci troviamo con le coordinate completamente ribaltate, proprio per aiutarci nella condizione che ho spiegato sopra. Quando faremo l'inversione delle antenne, sarà quindi possibile seguire le coordinate invertite che ci da SATPASS, direttamente sul controlbox, senza fare conversioni.
Infine Pedro, ha voluto mettere anche una condizione "I" ulteriore, nella quale viene invertito solo l'azimuth, mentre l'elevazione resta quella normale. Sinceramente non ne vedo l'utilità, ma magari può venir utile per qualche esperimento.
Il pulsante quindi cicla continuamente questi 3 stati di visualizzazione, ad ogni click.

Questa integrazione, è nata principalmente per i CAS4x che sono satelliti con orbite molto inclinate, che passano sempre per il SUD e sono scomodi da lavorare, in quanto costringono sempre a girare completamente il rotore per riagganciare il satellite dall'altra parte del fine corsa.

73

Offline IC8EPV

  • Newbie
  • *
  • Post: 5
  • lello Ic8epv
    • Mostra profilo
    • Teknoischia
Re:SATPASS per tracking, previsioni e doppler
« Risposta #3 il: 28 Marzo 2018 ore 12:32:45 »
Ciao William,
Leggo spesso i tuoi competenti post e ne apprezzo molto la linearità. In riferimento a questo tuo post, mi corre obbligo segnalare, non avevdone trovata citazione nei tuoi vari vari interventi sulla materia, che per chi invece vuole sfruttare appieno le potenzialità della pagina web dell'ottimo Pedro LU7ABF. esiste anche la versione stand alone della pagina (pass.exe), niente altro che un piccolissimo file eseguibile di soli 24 Kb che, associato con l'altrettanto famoso wispdde, consente di gestire in modalità CAT la radio e di interfacciare i rotori tramite una comunissima interfaccia tipo GS232A/B e tante altre. In altro mio post ho anche indicato dove poterne acquistare a prezzi modici.
Ovviamente tutto ciò a beneficio di chi ha qualche difficoltà a districarsi tra frequenze up, frequenze down, lsb, usb, doppler da compensare etc.
Così facendo è praticamente il pc che gestisce il tutto consentendomi di superare brillantemente i tempi morti e la immancabile distrazione nei brevissimi passaggi dei nostri amati SAT. Spero di aver fatto cosa gradita.
Ne avessi già parlato, come non detto, cancellate pure.
Un saluto cordiale e Buona Pasqua a tutti.

Offline IU2EFA

  • Global Moderator
  • Full Member
  • *****
  • Post: 138
    • Mostra profilo
Re:SATPASS per tracking, previsioni e doppler
« Risposta #4 il: 29 Marzo 2018 ore 23:00:27 »
Ciao Michele

hai fatto benissimo ad integrare questa informazione.
Non ne ho mai dato spiegazione, perchè non l'ho mai provata sulla mia pelle.
Punto uno perchè mi manca l'interfaccia, punto 2 perchè il file eseguibile mi ha sempre dato un mare di problemi. Soprattutto nel pc che uso per le radio, non parte proprio.
Mancandomi quindi questa parte di conoscenza, ho preferito non parlarne, per evitare di ricevere richieste di info che poi non riesco a soddisfare.

Se però tu hai fatto questa esperienza e ne sei uscito vincitore, ti invito ad integrare tutto quello che vuoi, per completare al massimo le informazioni disponibili per gli altri.

A presto!

Offline IC8EPV

  • Newbie
  • *
  • Post: 5
  • lello Ic8epv
    • Mostra profilo
    • Teknoischia
Re:SATPASS per tracking, previsioni e doppler
« Risposta #5 il: 15 Novembre 2018 ore 17:44:18 »
Ciao William,
Rispondo alle tue considerazioni sul mio intervento con sommo ritardo e di questo mi scuso, ma me ne sono accorto solo adesso. Mi ha molto meravigliato il fatto che perlomeno non lo abbia mai fatto, almeno a livello sperimentale. Senza con questo voler sottolineare la mia anzianità di servizio, posso sottolineare che già ai tempi di Oscar 13 e di AO40, in compagnia degli ottimi I5TDJ e I8CVS, mi sfiziavo ad utlizzare la famosa Star Track, una interfaccina che consentiva di utilizzare il mitico programma Instantrack realizzato da Franklin Antonio, N6NKF in collaborazione con altri, per gestire i noti rotori Yaesu G5400-5500. Dopo la prematura scomparsa di AO40 causata di una serie di marchiani errori degli operatori dell'epoca, la mia attività è miseramente crollata (fine anni 90). Da allora ho ripreso con i sat solo a partire del'estate del 2017. Non ho mai dimenticato l'esperienza maturata e questa mi è stata vitale per riprendere il discorso interrotto quasi 18 anni fa. La prima cosa dopo il riassemblaggio delle antenne è stato l'interfacciamento dei rotori con i pc di cui quotidianamente mi "nutro", prima per hobby e poi per lavoro. Le interfacce più comuni per i rotori Yaesu di cui sopra sono le GS232A e GS232B. Ci sono le ERC (Easy Rotor Control) (https://www.schmidt-alba.de/eshop/) o le EA4TX (https://ea4tx.com/) che ritengo valide anche sotto l'aspetto rapporto qualità/prezzo. Poi ce ne sono tante altre e sulle quali non mi dilungo, per le quali occorrerebbe fare una disamina tecnica più approfondita, cosa che lascio fare ad altri. Infine ci sono i cloni cinesi, di cui una ne è la prova vivente quella che ho provato e descritto in un altro mio intervento. Infine ci sono i vari Arduino (una ce l'ho anche io) e Rspberry. Tutte sono comunemente interfacciabili con i più comuni programmi di sat tracking quali Pass, Orbitron, Nova, etc.. Ribadisco il concetto già espresso: visti i tempi brevissimi dei passaggi dei nostri amati volatili, questi piccoli giocattoli sono utilissimi per compensare ogni secondo prezioso dei passaggi soprattutto quando siamo in modalità digitale. Spero di aver fatto cosa gradita. A tutti un grazie per avermi letto.