HamRadio & Space

Unisciti a noi su WhatsApp

Unisciti a noi su Facebook

Spazio Iscritti

 
 
Benvenuto!
Effettua l'accesso.

Online

  • Dot Visitatori: 1
  • Dot Nascosti: 0
  • Dot Utenti: 0

There aren't any users online.

Top Poster

IU2EFA IU2EFA
167 Post
IS0GRB
120 Post
IK8XLD IK8XLD
47 Post

Ultime immagini

No attachments were found.

Statistiche accessi

  • stats Utenti in totale: 153
  • stats Post in totale: 570
  • stats Topic in totale: 269
  • stats Categorie in totale: 11
  • stats Sezioni totali: 17
  • stats Maggior numero di utenti online: 17
HamRadio & Space

Post recenti

Pagine: [1] 2 3 ... 10
1
Meteo / SENSORI on board
« Ultimo post da IU2EFA il 08 Giugno 2019 ore 00:27:53 »
Ecco i sensori (e lunghezze d'onda coperte) a bordo:

Band No 1 (VIS= Visible) 0.50 ▒ 0.2 - 0.70 ▒ 0.2 Ám
Band No 2 (VNIR=Visible Near Infrared) 0.70 ▒ 0.2 - 1.10 ▒ 0.2 Ám
Band No 3 (SWIR= Short Wave Infrared) 1.60 ▒0.50 - 1.80 ▒ 0.50 Ám
Band No 4 (MWIR= Mid Wave Infrared) 3.50 ▒ 0.50 - 4.10 ▒ 0.50 Ám
Band No 5 (TIR = Thermal Infrared) 10.5 ▒ 0.50 - 11.5 ▒ 0.50 Ám
Band No 6 (TIR = Thermal Infrared) 11.5 ▒ 0.50 - 12.5 ▒ 0.50 Ám
2
Radar Graves / Riflessione radar della stazione spaziale ISS
« Ultimo post da IU2EFA il 04 Giugno 2019 ore 00:48:02 »
Vi faccio ascoltare una cosa particolarissima:
il suono del radar Graves, che viene ricevuto dopo essere stato riflesso dalla ISS.
Il segnale Ŕ cosi forte che si sente ad orecchio e permette di vedere tutto lo spostamento doppler che subisce.
L'inizio del segnale, avviene con la ISS sopra la Spagna, ad una distanza in linea d'aria di circa 1300km.

https://youtu.be/oLxKLdFDp0c

C'Ŕ una cosa interessante da osservare, se giÓ si Ŕ confidenti col doppler dei satelliti LEO.
In VHF (2m), sappiamo che il doppler di un LEO sat, Ŕ di circa 6Khz.
Mentre le mie rilevazioni sopra, mostrano un doppler di 12kHz!

La spiegazione sta nel fatto che, il segnale del radar che raggiunge la ISS, prima di essere riflesso, ha subito la prima modifica doppler a causa della velocitÓ della ISS che ne altera il periodo rispetto al radar. Ma poi, mentre Ŕ riflesso, subisce la seconda modifica doppler, perchŔ la ISS ce lo rispedisce indietro nuovamente proporzionato alla sua velocitÓ. Alterandone per la seconda volta il periodo.
Il risultato Ŕ perci˛ quello che si osserva: un doppler doppio.
3
Sezione generale / Re:SATPASS per tracking, previsioni e doppler
« Ultimo post da IU2EFA il 28 Maggio 2019 ore 22:36:54 »
Qualche trucchetto che pu˛ esser comodo per qualche operazione filtrata:

http://amsat.org.ar/pass?type=ssb  will select only SSB sats
http://amsat.org.ar/pass?type=fm will select only FM sats
http://amsat.org.ar/pass?type=ssb+fm  will select both SSB and FM sats
http://amsat.org.ar/pass?type=meteo  will select only NOAA sats
http://amsat.org.ar/pass?type=digital  will select only digital/data sats
http://amsat.org.ar/pass?type=inrange  will select preselected sats
http://amsat.org.ar/pass?satx=AO-92,SO-50,XW-2A will show only those satellites.

4
Su suggerimento di Willy IU2EFA riporto un piccolo spunto d'interesse comune che ho giÓ pubblicato in chat. Spero di fare ovviamente cosa gradita.
Nelle mie pagine web http://www.ic8epv.it/stazione.html ho fotoraccontato un po' quella che Ŕ stata la mia esperienza di questi mesi alla ricerca di AO-100 ed alla sua conoscenza. Un'esperienza inebriante che mi ha fatto conoscere la solidarietÓ e l'hamspirit che credevo da tempo dimenticato, ma che invece Ŕ vivo pi¨ che mai. Se a qualcuno, specialmente alle prime armi, pu˛ interessare, ritengo utile una visita, almeno per comprendere che non bisogna mai disperare, anche quando sembra tutto negativo. Grazie.
5
Radar Graves / Re:Stelle cadenti RILEVATE
« Ultimo post da IU2EFA il 18 Maggio 2019 ore 20:13:57 »
Altro record nuovo per le meteore iperveloci. Questa si vede molto tenue, ma lascia una curva percettibile con un doppler incredibile.
Siamo a 37 mila hz di doppler, che significa che Ŕ in assoluto la pi¨ veloce che abbia mai ricevuto in anni di ricezione e soprattutto nell'ultimo anno, in cui ho tenuto il sistema sempre acceso.
La curva verde, giace 1 cm sopra la scia lasciata dal meteorite.
La nube sotto, mostra la sua sublimazione causata dall'ingresso in atmosfera.
6
Radar Graves / Rilevato il Dragon CRS-17 DEB - 2019-025B
« Ultimo post da IU2EFA il 18 Maggio 2019 ore 20:07:57 »
Usando la mia QFH, costruita per i meteosat, sono riuscito a rilevare il Dragon della SpaceX mentre finiva la sua missione CRS-17 di rifornimento della ISS.
La sua imponente riflessione del radar Ŕ stata possibile perchŔ passava proprio da queste parti.
7
Radar Graves / Considerazioni sulle ANTENNE
« Ultimo post da IU2EFA il 09 Maggio 2019 ore 00:17:54 »
Anche se si rilevano meteore con antenna verticale da 1 metro banalissima, nel valutare il tipo di antenna migliore per ottimizzare l'ascolto, ne ho provato anche altre tipologie.
La direttiva aiuta in una direzione preferenziale, alzando il guadagno da quella parte, ma diventando piu sorda verso altri punti del cielo. La verticale risulta pi¨ aperta ad ascoltare a 360░ il fenomeno, dato che non vi Ŕ un punto preciso del cielo dove puntare.
Ma poi Ŕ entrato in gioco il discorso della polarizzazione, che ho voluto provare a verificare se potesse incidere in maniera rilevabile.
Beh, i dati paiono parlare chiaro, anche se i test sono ancora in corso.

Info di riferimento:
circa 24 ore di rilevamenti
2 differenti sistemi riceventi: A= collegato ad antenna verticale e B= collegato a QFH
Il sistema A ha rilevato 15 meteore
Il sistema B ha rilevato 29 meteore

Precedentemente avevo fatto altri test con 2 antenne verticali diverse, e anche con una verticale e una direttiva in polarizzazione verticale. Ma non ho mai avuto una differenza cosý alta, come con la QFH.

Anche se l'antenna verticale, in qualche caso ha rilevato una meteora che la QFH non ha sentito, il numero di meteore ascoltate dalla QFH Ŕ enormemente a vantaggio di quest'ultima.
E' come se, per la sua peculiaritÓ costruttiva di ricevere un po' tutti i gradi di polarizzazione, ci confermasse che il fenomeno della meteora, crea un cambiamento della polarizzazione, che metterebbe in molti casi, in difficoltÓ la verticale.

Elenco di quelle rilevate con relativo orario:
Verticale       QFH
no                23:32
no                00:12
no                01:19
01:44           01:44
no                02:29
02:56           02:56
02:57           no
03:00           no
no                04:14
05:04           05:04
05:14           05:14
05:16           no
no                05:37
no                05:39
05:52           05:52
06:10           06:10
06:28           06:28
06:33           06:33
no                06:34
no                06:59
07:02           07:02
no                07:04
no                07:12
no                07:13
no                07:35
no                07:45
no                08:03
08:58           08:58
09:26           09:26
10:43           10:43
no                13:22
no                19:16
8
Radar Graves / File INI per cattura entro 48kHz di banda, per le iperveloci
« Ultimo post da IU2EFA il 08 Maggio 2019 ore 22:56:47 »
Metto a disposizione la versione a larga banda per la cattura delle meteore iperveloci (molto pi¨ rare e quindi con necessitÓ di lasciare il pc acceso per mesi).
Tanto per dare dei numeri, in 7 mesi di sistema acceso 24h su 24h, ho catturato solo 3 stupende meteore con scia di distruzione completa, e meno di una 30na di iperveloci con scia breve.

Settaggi della chiavetta SDR con HDSDR:
GAIN CHIAVETTA: Tuner AGC spento (regolare livello in manuale per evitare distorsioni), RTL AGC acceso.
USB a 143.049.400 (per tenere il Graves sotto i 1000Hz)
larghezza di banda 96kHz
Volume -4.8dB
audio AGC threshold al minimo con AGC settato FAST

Impostare nei device audio del sistema operativo, l'audio cable a 96kHz 2 canali 16bit sia in registrazione che riproduzione.

SpectrumLab, farÓ un'analisi da 1000 a 40000Hz e registrerÓ un file audio dell'evento, scattando anche una foto dopo 15 secondi dallo stesso, per tenerlo in centro schermo.
Dato che il sistema automatico, lavora da 1000Hz in su, Ŕ importante tenere la nota del graves, sotto questa frequenza.
I files finiscono dentro la cartella "screenshots" dentro quella princiopale di Spectrumlab.
Per cambiare le impostazioni di nome file e indicazione testo degli shot, andare su Options - Screen capture options e editate le tab "Conditional Action" e "Screen Capture".
9
Sezione generale / COME RICEVERLE
« Ultimo post da IU2EFA il 08 Maggio 2019 ore 20:05:43 »
Per ricevere le radiosonde non servono antenne speciali, basta anche una normale antenna verticale usata per attivitÓ ponti radioamatoriali. Per dare un'idea, con la mia antenna da 1.8m sul tetto, ho ricevuto sonde anche a 500km di distanza.
La porzione di frequenze dove trasmettono, Ŕ tra 400 e 405MHz
Generalmente le sonde partono alle ore 12 e ore 00 da specifici punti geografici.
Con l'uso di una normale chiavetta SDR si pu˛ riceverle in FM e decodificare l'audio ricevuto, utilizzando ad esempio un software free, che si chiama RS41 Tracker facilmente reperibile online.

il link diretto alla pagina, Ŕ questo:
http://escursioni.altervista.org/Radiosonde/

Per chi non pu˛ monitore da casa, perchŔ non ha le proprie radio a portata di mano, c'Ŕ a disposizione il sito radiosondy che raccoglie moltissime informazioni, oltre a monitorare in tempo reale le sonde attive:
https://radiosondy.info/

10
Ciao WMW,
ho guardato per curiositÓ il numero del codice a barre della tua scatola, ed Ŕ identico al mio, ma il prodotto che ho preso io, Ŕ diverso.
Il mio Ŕ una versione piu bassa, per˛ con le medesime caratteristiche che si leggono sulla tua confezione. Ti metto una immagine in allegato, per farti capire la sua forma.
Io ne ho presi 2 con la stessa forma, pensando che dentro l'elettronica fosse la stessa, ma uno scivola terribilmente (quello Fracarro), mentre il Syncro, resta molto pi¨ stabile e l'ho montato. In una giornata, pu˛ scivolare anche di 25kHz.
Ad ogni modo, se non si usa la correzione software di SDR Console, oppure un TCXO (che comunque non Ŕ la soluzione perfetta), oppure un GPSDO (che Ŕ la soluzione top), non si pu˛ rimanere soddisfatti ad usare un LNB commerciale originale.

Quando chiedi dell'autocentratura di sdrconsole per il wideband, non ha senso. Il wide band, se anche ti sposti di qualche khz, non risente della cosa. Il problema Ŕ quando ti sposti di qualche khz e stai ricevendo segnali larghi 3khz. Per questo motivo, Ŕ stata implementata tale funzione per il narrow band.

Non ti so dire nulla riguardo il modello che chiedi. Ma finchŔ resti su LNB commerciali originali, non troverai mai la soluzione perfetta.
Pagine: [1] 2 3 ... 10