Falconsat-3

  Il Satellite Falconsat-3 ci fa compiere un tuffo nel passato, negli anni 90 per la precisione. E’ un satellite digitale con a bordo una BBS operante in Packet a 9600 Bd come molti dei i suoi predecessori dell’epoca, della serie PACSAT. Oltre alla BBS il Falconsat-3 ha un Digipeater APRS molto simile a quello…

Guida rapida per la ricezione dei satelliti meteo NOAA

Solo APT analogica, ovvero l’Automatic Picture Transmission delle immagini a bassa risoluzione Cosa occorre Antenna verticale (se proprio non si ha nient’altro). Un’antenna QFH – Quadri Filar Helical – va decisamente meglio, oppure un sistema di puntamento azimuth/elevazione, che diventa il top. Ricevitore: portatile VHF, o radio VHF, o scanner o chiavetta SDR. Per le…

La navicella Soyuz

Con la salita di Nespoli sulla ISS, abbiamo sentito parlare del veicolo spaziale Soyuz. Il nome Soyuz, che in russo vuol dire Unione, è assegnato ai veicoli provenienti dal programma spaziale russo iniziato negli anni 60 e che impiegavano gli omonimi lanciatori del cosmodromo russo di Baykonur in Kazakistan. Daniele Missaglia, IU2DMI

Come inserire AO-85 in ORBITRON

Orbitron è sicuramente il programma di traking satellitare più diffuso. La prima cosa che si scopre avvicinandosi a questo software è che mancano alcuni satelliti nella sua configurazione di default; ciò dipende dal fatto che il software non scarica i dati Kepleriani diffusi settimanalmente dall’AMSAT. Vediamo come aggiungerli: Innanzitutto lanciamo Orbitron e clicchiamo sull’icona A…